Man mano che la popolarità (e il prezzo) di bitcoin, dogecoin ed ethereum continua a salire, chi sceglie di investire in criptovalute va incontro anche alla crescita delle truffe di trading online associate alle monete digitali. Recenti ricerche si sono soffermate sull’analisi di questa difficile situazione, in particolare negli Stati Uniti. Tuttavia, la pratica è diffusa pericolosamente in tutto il mondo.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Truffe Bitcoin e altre criptovalute: cosa sta succedendo

Gli americani hanno perso più di 80 milioni di dollari in truffe sugli investimenti in criptovaluta da ottobre. Un dato che evidenzia un aumento del 1.000% dall’autunno del 2019, secondo quanto rilevato dalla Federal Trade Commission. Sono state coinvolte, in particolare, persone di età compresa tra 20 e 39 anni. La FTC ha segnalato che questa fascia di età ha rappresentato circa il 44% delle perdite riportate.

I dati, pubblicati ieri, hanno mostrato circa 7.000 segnalazioni di truffe sugli investimenti in criptovalute, ricevute dall’agenzia dallo scorso autunno. La perdita media indicata nelle segnalazioni è di circa 1.900 dollari. Le truffe sono aumentate parallelamente alla crescita del bitcoin e alla celebrità di dogecoin, in un contesto dove sempre più persone desiderano imparare ad investire in criptovalute.

Come agiscono i truffatori

Emma Fletcher, analista della FTC, ha rimarcato che l’aumento dell’interesse delle persone nei confronti delle criptovalute gioca a favore dei truffatori. Al contempo, occorre notare che la criptovaluta è un territorio sconosciuto ancora per molte persone. Ciò permette a fantomatiche società di trading di attrarre clienti con pubblicità che possono sembrare plausibili.

Le valute digitali sono state al centro di molti dei principali titoli finanziari e commerciali durante questa prima parte del 2021. Sebbene considerato una forma di denaro altamente instabile da molti esperti, il bitcoin ha raggiunto un prezzo record di oltre $ 64.000 ad aprile. L’impennata è stata dovuta, in parte, all’adozione del token come metodo di pagamento da più aziende.

Tesla, Starbucks, Visa e Whole Foods sono solo alcuni dei principali rivenditori che hanno deciso di accettare bitcoin come pagamento. Tuttavia, il CEO di Tesla, Elon Musk, è recentemente tornato sui suoi passi a causa dello spreco energetico per il mining bitcoin.

Anche Ethereum e Dogecoin hanno raggiunto prezzi record durante questi mesi, mentre celebrità come Snoop Dogg, Paris Hilton, Kanye West e altri hanno fatto sì che i loro nomi venissero associati a queste valute digitali. Negli Stati Uniti, è cresciuto anche il numero di sportelli automatici che offrono accesso alla criptovaluta.

L’alta volatilità non aiuta

Tuttavia, le drammatiche oscillazioni di valore hanno tenuto molti investitori tradizionali lontani dagli investimenti in criptovaluta. Dogecoin, ad esempio, è sceso del 36% all’inizio di questo mese dopo che Musk, durante un’ospitata al Saturday Night Live, ha definito la valuta digitale “un trambusto“.

I truffatori, secondo la FTC, stanno trovando modi sempre più creativi per truffare le persone in investimenti fraudolenti in criptovaluta. Un tipo di schema offre “suggerimenti” di trading online che reindirizzano i consumatori a siti fraudolenti. Un’altra truffa diffusa vede i truffatori spacciarsi per celebrità, proprio come Elon Musk, invitando i trader ad investire in criptovalute in cambio di un sostegno economico che non arriverà mai.

In altre circostanze i truffatori si presentano anche come un’agenzia governativa o un’attività associata alle criptovalute.

Fletcher, in merito, ha spiegato che:

Ad esempio, molte persone hanno detto alla FTC di caricare denaro contante nei bancomat Bitcoin per pagare impostori che affermano di provenire dalla Social Security Administration. Altri hanno riferito di aver perso denaro a causa di truffatori che si spacciano per Coinbase, il noto Exchange di criptovalute.

Infine, ci sono anche persone o un gruppi che insistono per essere pagati esclusivamente con le criptovalute. O che affermano di essere a conoscenza di un metodo infallibile per aumentare i risparmi usando la crittografia.

Ciò che appare più pericoloso è che, dati alla mano, le truffe sugli investimenti sono in cima alla classifica dei modi più redditizi per ottenere criptovaluta. I truffatori sono sempre di più e sempre più convincenti. Ad ogni modo, è possibile riconoscere le truffe da diversi elementi. In particolare, è molto importante controllare le licenze, lì dove si tratti di un broker di trading.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto