Le azioni Amazon hanno sottoperformato il settore Zacks Internet – Commerce su base annua (+ 17,7% contro + 18,9%). L’analista di Zacks ritiene che l’aumento dei costi di trasporto legato al suo servizio di spedizione gratuito in un giorno rimanga uno sbalzo e probabilmente aumenterà ulteriormente. Amazon si aspetta inoltre che i venti contrari ai cambi continuino a incidere sulla linea superiore.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: 24option

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Amazon rischia di scendere per l’aumento dei costi

La società ha beneficiato del solido slancio Prime grazie a solidi servizi riguardanti gli alimentari e un forte portafoglio di contenuti. Inoltre, il servizio Prime Free One Day ha aiutato il titolo Amazon ad acquisire trazione tra i clienti. Il miglioramento delle competenze e delle funzionalità di Alexa rimane un aspetto positivo, mentre l’espansione delle offerte di prodotti per la casa intelligente rimane indietro.

Finora quest’anno le azioni di Boeing hanno sottoperformato l’industria aerospaziale Zacks – Difesa (+ 8,0% contro + 21,3%). L’analista di Zacks ritiene che l’attività commerciale di Boeing abbia sofferto a causa di minori consegne di 737, a seguito della messa a terra della linea di prodotti 737 Max e dei conseguenti costi associati. Di conseguenza, i suoi ricavi, utili e posizione sul flusso di cassa sono stati influenzati in modo significativo.

Tuttavia, Boeing rimane ancora il più grande produttore di aeromobili a livello globale in termini di entrate, ordini e consegne e uno dei principali appaltatori aerospaziali e della difesa. La joint venture proposta con Embraer dovrebbe rafforzare significativamente le sue attività commerciali.

Le migliori azioni di oggi

Le azioni di Micron hanno sottoperformato l’industria della memoria a di Zacks su base annua (+ 50,6% contro + 51,6%). L’analista di Zacks ritiene che un mix più elevato di NAND, che ha un margine lordo più basso, un calo dei prezzi della memoria e un lento declino dei costi di produzione, probabilmente manterrà i margini di Micron sotto pressione. Tuttavia, Micron è ancora in procinto di beneficiare della ripresa della domanda DRAM, sostenuta da un progresso nelle regolazioni dell’inventario dei clienti nei mercati del cloud, della grafica e dei PC. Inoltre, la sua attenzione per aumentare il mix di soluzioni di alto valore nel suo portafoglio è un vantaggio.

Dal 2017 al 2018, mentre l’S&P500 ha guadagnato il + 15,8%, cinque dei nostri schermi sono tornati + 38,0%, + 61,3%, + 61,6%, + 68,1% e + 98,3%. Questa performance non è stata solo un fenomeno recente. Dal 2000 al 2018, mentre l’S&P ha registrato una media del + 4,8% all’anno, le nostre strategie principali hanno registrato una media fino al + 56,2% all’anno.

Altri articoli dello stesso autore: