Volano i profitti per chi ha scelto di investire in Bitcoin. Nelle prime ore del mattino, l’oro digitale ha raggiunto i $ 19.000 per la prima volta in quasi tre anni. 

La criptovaluta più popolare al mondo ha guadagnato circa il 160% quest’anno, alimentata da una forte domanda di asset a rischio, in mezzo a stimoli fiscali e monetari senza precedenti. Le criptovalute sono percepite dai trader come resistenti all’inflazione. Inoltre, gli investitori si aspettano che le monete digitali ottengano un consenso mainstream.

Bitcoin ha guadagnato oltre il 37% solo a novembre.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Bitcoin, i motivi dell’impennata

Per la prima volta dal 2017, il prezzo di Bitcoin ha superato i 19.000 $ e diversi indicatori suggeriscono che il rally potrebbe continuare.

Secondo gli esperti, sono tre le ragioni chiave alla base del forte slancio della criptovaluta dominante.

Nel dettaglio, i principali fattori che sostengono il rally in corso di BTC sono l’accumulo delle balene, la diminuzione dell’offerta di scambio e le tendenze esplosive dei volumi.

Per tutto novembre, grossi accumuli da parte delle balene si sono formati costantemente con il rialzo del prezzo del Bitcoin.

Questi cluster emergono quando le balene Bitcoin acquistano BTC a un certo prezzo e non li spostano. Gli analisti lo hanno interpretato come un segnale di accumulo che esclude la vendita a breve termine.

La differenza tra il rally di Bitcoin in corso e i cicli dei prezzi precedenti è che il recente trend rialzista si è dimostrato più sostenibile. In effetti, il raggruppamento di balene mostra che ogni importante livello di supporto BTC recuperato è stato accompagnato dall’accumulo.

Nello specifico, la quantità di balene Bitcoin con almeno 10.000 monete (attualmente $ 185 milioni o più) è aumentata a 114 negli ultimi due giorni, mentre i prezzi sono saliti sopra i $ 18k. Inoltre, la quantità di titolari con almeno 1.000 $ BTC ($ 18,5 milioni) ha raggiunto un ATH di 2.449. Numeri davvero significativi.

L’offerta scende, il volume sale

Una tendenza costante durante tutto il ciclo rialzista del 2020 è stata il calo continuo delle riserve di scambio di Bitcoin.

Gli investitori e le balene depositano BTC sulle borse quando vogliono vendere. Quindi, il recente calo delle riserve valutarie significa che ci sono meno venditori sul mercato.

Contemporaneamente, il volume degli scambi sia istituzionali che spot è aumentato rapidamente da settembre. L’open interest su future e opzioni Bitcoin al CME ha superato $ 1 miliardo a novembre. E la coppia BTC/USDT di Binance ha rilevato costantemente oltre $ 1,5 miliardi di volume giornaliero.

Vari dati mostrano anche che il mercato spot ha guidato il rally, non i mercati dei derivati o dei futures. Questa tendenza rende il rally più stabile e riduce il rischio di correzioni massicce.

Quando il mercato dei futures rappresenta la maggior parte del volume durante un trend rialzista di Bitcoin, c’è un grande rischio di liquidazioni a cascata. Questa volta, il mercato spot ha guidato il rally, rendendolo così più sostenibile.

Altri articoli dello stesso autore: