Nel trading online sulle criptovalute, Bitcoin, Ethereum e la maggior parte delle altcoin sono in frenata, dopo i guadagni registrati negli ultimi due giorni. BTC viene scambiato a $ 11.350, mentre ETH è ancora sopra $ 370.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Bitcoin stabile sopra $ 11K

Analizzando la seduta di ieri, la criptovaluta primaria ha avviato un impressionante passo avanti. Il bitcoin è passato da circa $ 10.900 al suo nuovo massimo mensile di quasi $ 11.500, in un intervallo di sole poche candele orarie.

Dopo aver registrato guadagni così notevoli, in un range relativamente breve, BTC è leggermente tornato indietro e ha frenato la sua corsa. L’asset attualmente si trova a circa $ 11.350.

Dal punto di vista tecnico, Bitcoin ora affronta la prima resistenza intorno a $ 11.400 – $ 11.500. Se la criptovaluta dovesse superare questo primo ostacolo, potrebbe dirigersi verso $ 11.800, e poi, finalmente, fino a $ 12.000.

In caso di rottura del prezzo, Bitcoin potrebbe fare affidamento sulle linee di supporto a $ 11.200, $ 11.000 e $ 10.800.

Nonostante il rialzo dei giorni scorsi, tuttavia, gli analisti rilevano che i trader intenzionati a investire in Bitcoin sembrano maggiormente prepararsi ad un imminente ritracciamento. La parola chiave “short” ha raggiunto il massimo di 2 mesi sui canali web seguiti dalla società di analisi Santiment. Questa tipologia di dati, storicamente, ha sempre rappresentato un grande identificatore della polarizzazione del mercato.

Le Altcoin fanno un passo indietro

Gli ultimi due giorni sono stati piuttosto impressionanti per le monete digitali alternative e , dunque, per chi ha scelto di investire in criptovalute. L’intera capitalizzazione di mercato delle criptovalute ha guadagnato circa $ 30 miliardi. La situazione si è calmata su una scala di 24 ore, con alcuni grafici in rosso per la maggior parte delle altcoin.

Ethereum, Ripple e Bitcoin Cash hanno ritracciato di circa l’1%. ETH viene scambiato attualmente a $ 372, XRP a $ 0,255 e BCH è sceso sotto $ 240.

Binance Coin e Chainlink hanno perso il 3% da ieri, portandosi rispettivamente a $ 28 e $ 10,4 Polkadot è il token che ha perso di più tra le prime dieci altcoin, registrando calo del 4,2%. Tuttavia, nel comparto, DOT viene ancora scambiato sopra $ 4.

Ulteriori perdite sono evidenti dalle altcoin a bassa e media capitalizzazione. Yearn.Finance ha perso il 16% del suo valore. UMA (-14%), Celo (-9%), Kusama (-9%), Augur (-6,5%) e Swipe (-6,5%) sono i token maggiormente in calo.

Vale la pena notare che diverse monete hanno invece raddoppiato i loro recenti guadagni. Ren è balzato di un altro 17% a 0,33 $. Seguono Arweave (10%), Storj (7%), Cosmos (7%) e Uniswap (6).

Quello delle cryptocurrencies è un mercato da monitorare attentamente soprattutto in questo momento. Globalmente, regna l’instabilità finanziaria. Ma soprattutto, si avvicinano le elezioni presidenziali USA del 3 Novembre che potrebbero pressare fortemente il dollaro, a vantaggio del bitcoin e di altre criptovalute.

Altri articoli dello stesso autore: