I traders che hanno scelto di investire in Bitcoin sanno bene che le previsioni sulla valuta digitale cambiano ogni momento, con diversi esperti che, regolarmente, lanciano pareri piuttosto contrastanti. L’ultimo in ordine cronologico è di Dan Held, capo di Kraken, famosa società di scambio di criptovalute. Secondo Held ci sarebbero dei presupposti per i quali il valore Bitcoin possa raggiungere addirittura la quotazione di 1 milione di dollari.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Bitcoin diventerà “molto noioso”

Bitcoin è famoso per la sua volatilità, ma Held pensa che non sarà sempre così. Al contempo, Bitcoin è anche considerato come l’oro digitale. La tesi di Held sostiene che ci sarà un’enorme crescita nella capitalizzazione di mercato dell’asset.

Il bitcoin, nelle sue ultime fasi, tra decenni, sarà qualcosa di molto noioso. I nostri nipoti direbbero – Nonno, nonna, ho sentito parlare solo di Bitcoin. Tutti hanno Bitcoin – Che è come dire: a chi importa? Come se fosse un investimento noioso. Come detenere contanti.

Held prevede che Bitcoin, nella sua fase culmine, tra molti anni, potrà detenere da $ 5 trilioni a $ 100 trilioni di dollari di valore. Ciò comporterebbe una trasformazione da un’attività altamente volatile a una valuta “molto noiosa”.

Le convinzioni di Held sono irremovibili. Il suo patrimonio è salito e sceso dell’80% tre volte, eppure il suo patrimonio netto continua ad essere composto per il 90% da BTC. E la sua riluttanza a diversificare il proprio portafoglio deriva anche da un’altra convinzione, ovvero che la tecnologia blockchain sia utile solo per Bitcoin.

In questo modo, non esisterebbe una ragione valida, se non quella della sperimentazione, per l’esistenza di altri altcoin. Motivo in più per sostenere l’apprezzamento dell’oro digitale nel futuro.

Quotazione BTC/USD oggi 4 Luglio

Nel frattempo, però, il cambio BTC/USD è di nuovo in calo, dopo la buona performance della scorsa seduta. Attualmente, il Bitcoin viene scambiato con il dollaro statunitense per 9,082.9 USD, in ribasso dello 0,35%.

E’ stata una settimana estremamente tranquilla per il mercato Bitcoin. La criptovaluta è stata effettivamente scambiata all’interno dello stesso intervallo del 5% per 7 giorni, scostandosi a malapena da $ 9.000-9.400. Di fatto, BTC è stato ed è tuttora senza una direzione precisa.

Nelle ultime settimane, gli analisti di Bitcoin hanno osservato una volatilità estremamente bassa. Nelle ultime otto settimane BTC è rimasto intrappolato in un intervallo del 15% circa – qualcosa di anormale per questa classe di attività in genere molto volatile.

Dunque, la volatilità del bitcoin è ai minimi cruciali. A marzo, la volatilità del BTC è scesa ai minimi storici, mentre il token viveva i giorni peggiori dal 2017. Nel giro di una seduta, BTC è precipitato del 50%, raggiungendo i minimi di $ 3,700 in una mossa che ha liquidato miliardi di dollari.

Dopodiché, Bitcoin si è stabilizzato. La criptovaluta si è effettivamente ritrovata in una condizione piatta, negoziando senza una tendenza evidente. In questo contesto, risulta particolarmente difficile fare previsioni a breve e medio termine. I traders rimangono in attesa di una scossa che possa cambiare la situazione.

Altri articoli dello stesso autore: