Le Azioni Zoom, che hanno avuto un ruolo di rilievo nel trading online del 2020, si avviano a concludere il 2021 in forte calo. Il Titolo ZM ha chiuso la seduta di mercato di ieri in ribasso del 3,59%, a quota 242.28 dollari per azione.

Negli scambi fuori orario che anticipano la seduta odierna, le azioni della società californiana registrano un ulteriore crollo di circa l’8%, fino a questo momento. La quotazione è scesa, dunque, fino a 223 dollari per azione.

Ricordiamo che a Novembre dello scorso anno il titolo valeva circa il doppio. Su base annua, infatti, si registra un calo del 44%. L’attuale rapporto P/E è di 64.42, con la risorsa che sta toccando, in queste sedute, i minimi di 12 mesi.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% of investor lose money

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

72% of investor lose money

Piattaforma: IQ Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

73% of investor lose money

Azioni Zoom, si arresta la crescita dei grandi clienti: i dati

La caduta della big delle comunicazioni via Internet è dovuta principalmente ai dati negativi sulla crescita dei clienti. Per il secondo trimestre consecutivo, il numero è stato inferiore alle attese.

Nel dettaglio, la società ha chiuso il mese di ottobre con 512.100 clienti/aziende con più di 10 dipendenti, con un incremento di appena il 18%. Nel secondo trimestre, la crescita dei grandi clienti era stata del 36%. Questi numeri sono stati presi dagli investitori come una nuova prova dell’incapacità dell’azienda di sostenere la crescita esplosiva sopraggiunta durante la prima fase della pandemia.

Secondo gli analisti, al momento, Zoom non sembra in grado di competere, sul lungo termine, con concorrenti del calibro di Alphabet (NASDAQ:GOOGL) e Microsoft (NASDAQ:MSFT). I due colossi del web offrono una suite di servizi decisamente più completa.

Zoom Video Communications, le vendite del terzo trimestre

Ad ogni modo, l’azienda sembra non mollare la presa, con il recente lancio di alcuni nuovi prodotti.

In particolare, gli utenti Zoom possono ora usufruire di una piattaforma dedicata alle grandi riunioni di lavoro, denominata Events, di un nuovo servizio di chiamate cloud denominato Zoom Phone e di Zoom Rooms per le riunioni in ufficio.

Per quanto riguarda i dati finanziari, le vendite nel terzo trimestre sono aumentate del 35% a 1,05 miliardi di dollari, mentre l’utile per azione rettificato è stato di 1,11 dollari. Entrambi i valori risultano leggermente al di sopra delle aspettative.

Infine, l’EPS rettificato nel trimestre in corso è di circa $ 1,06 su un fatturato di circa $ 1,05 miliardi.

I trader interessati ad occasioni scontate per investire in Azioni sul lungo termine potrebbero pensare di rivolgersi all’azienda californiana. Tuttavia, i competitor sembrano mantenere una distanza incolmabile, soprattutto ragionando sul lungo periodo.

In conclusione, al momento, il trading sulle Azioni Zoom viene sconsigliato dagli analisti.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Azioni Zoom, il Titolo crolla: cala il numero dei grandi clienti
Nome Articolo
Azioni Zoom, il Titolo crolla: cala il numero dei grandi clienti
Descrizione
Le Azioni Zoom crollano dopo l'arresto della crescita dei grandi clienti: si tratta di un titolo ancora profittevole per il trading online?
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore
*I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68-73 % (68% per il broker Etoro) dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD.