Le Azioni Ryanair iniziano in rosso il mese di febbraio, in calo dell’1% a 14 euro per azione, con un trend complessivo da inizio anno in ribasso di oltre il 4%. A dire il vero, rispetto ai rivali del settore, l’azienda ha retto molto bene l’impatto della pandemia.

Tuttavia, in un comunicato di poche ore fa, il più grande vettore low cost d’Europa ha dichiarato di prevedere di perdere quasi 1 miliardo di euro (1,2 miliardi di dollari) nel suo attuale anno finanziario, di gran lunga la sua peggiore performance di sempre. Al contempo, però, la compagnia rimane ricca in termini di liquidità e prevede anche un’estate di ripresa.

Apri un Conto Gratis con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 200€

Licenza: HCMC

  • Demo Gratis
  • Trading Central gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

74% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: XTB

Deposito: Nessun Minimo Richiesto

Licenza: CySEC/KNF/FCA

  • Demo Gratis
  • 0% Commissioni su Azioni

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capex

Deposito: 100€

Licenza: CySEC

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

69% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Piattaforma: Capital.com

Deposito: 20€

Licenza: CySEC

  • Demo Gratis
  • Spread Competitivi

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

83% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

Ryanair ai tempi del covid: i dati

Nel dettaglio, la compagnia aerea irlandese prevede una perdita compresa tra 850 e 950 milioni di euro nel suo esercizio finanziario in corso, che termina il 31 marzo. Circa 5 volte superiore alla sua precedente perdita annuale record registrata nel 2009.

L’amministratore delegato Michael O’Leary, in un comunicato ufficiale odierno, ha dichiarato che la pandemia continua a pressare fortemente il settore viaggi. E che l’anno fiscale 2021 sarà senz’altro il più impegnativo dei 35 anni di storia della compagnia.

Al contempo, il capo dell’azienda lascia trapelare ottimismo, ipotizzando un’accelerazione della ripresa tra Luglio e Settembre. Tra ottobre e marzo prossimi, l’attività dell’azienda dovrebbe tornare al 70/90% dei livelli pre pandemia.

O’Leary ha sottolineato l’enorme domanda repressa di viaggi pronta ad esplodere non appena ci saranno i presupposti per dare il via libera agli spostamenti.

Le restrizioni covid hanno ridotto il numero di passeggeri Ryanair del 78% negli ultimi tre mesi dell’anno, il terzo trimestre del calendario finanziario, spingendo il brand ad una perdita trimestrale di 306 milioni di euro (371,06 milioni di dollari). Un dato addirittura più alto di una perdita di 300 milioni di euro prevista dagli analisti.

Ryanair e la concorrenza

Complessivamente, le entrate del colosso irlandese sono scese dell’82% nel corso dell’ultimo trimestre. EasyJet e Wizz, dirette concorrenti, hanno perso, rispettivamente, l’88% e il 77%.

Al momento, Ryanair è ampiamente considerata come una delle compagnie aeree meglio posizionate al mondo per resistere alla crisi COVID-19, grazie al suo ampio saldo di cassa. E’ importante anche sottolineare che, in questa situazione di crisi, il fatto di non servire voli a lungo raggio e di non offrire una business class ha notevolmente avvantaggiato il vettore.

A fine Dicembre, la compagnia ha dichiarato di disporre di 3,5 miliardi di euro di liquidità, rispetto ai 4,5 miliardi di fine settembre.

In conclusione, per chi sceglie di investire in azioni nel settore aereo adesso, sfruttando gli sconti sui titoli, quelle di Ryanair rappresentano, probabilmente, le azioni che esploderanno prima di altre, quando le persone potranno tornare a viaggiare. Il Titolo ha chiuso venerdì a 14,3 euro, in calo del 15% rispetto al picco pre-COVID di 16,9 euro toccato il 10 gennaio dello scorso anno.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto

Il 63-79% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo con la nostra cookie policy che puoi leggere qui.