Le azioni Nikola hanno chiuso la seduta di ieri in rialzo del 3.21%, portandosi a quota 15.44 dollari, dopo aver toccato, durante la giornata, il prezzo di 15,7 dollari per azione. L’indicazione di trading online che ha dato slancio al titolo della società dell’Arizona riguarda il possibile sblocco, a breve, della legge sulle infrastrutture di Biden. La nuova normativa dovrebbe coinvolgere tutto il mondo dei veicoli elettrici in cui Nikola sta cercando di ritagliarsi un ruolo da assoluta protagonista.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: LiquidityX

Deposito: 250$

Licenza: HCMC

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Azioni Nikola, cosa è successo

Le azioni di diversi nomi che potrebbero beneficiare della spesa per le infrastrutture si sono tutte mosse in aumento. In particolare, le azioni Nikola sono aumentate di oltre il 3%, dopo essere aumentate del 5% all’inizio della giornata. Tuttavia, su dodici mesi, la risorsa è ancora in calo di oltre il 54%, lontanissima dal massimo storico e di 52 settimane di circa 94 dollari, toccato nel 2020.

Attualmente, la società ha una capitalizzazione di mercato di 6.08B, con oltre 393,8 milioni di azioni in circolazione.

Cosa accadrà

L’aumento del titolo Nikola non è derivato da nessuna notizia specifica per l’azienda. Tuttavia, come premesso, potrebbe esserci una svolta imminente per tutto il settore dei veicoli elettrici.

Infatti, il presidente Biden ha programmato un incontro per oggi con il senatore repubblicano Shelley Moore Capito della West Virginia, per discutere un compromesso sulla legge per le infrastrutture.

Sebbene le parti rimangano distanti nei negoziati, sul mercato gli investitori hanno mostrato ottimismo sul fatto che almeno alcuni dei fondi di Biden stanziati per le infrastrutture rinnovabili alla fine vengano approvati.

I vantaggi per Nikola

La società fondata da Trevor Milton conta sulla crescita del settore dell’alimentazione a idrogeno per supportare la produzione dei suoi veicoli elettrici.

Nell’ambito della chiamata agli utili del primo trimestre 2021, all’inizio di maggio, Nikola ha affermato di aver fatto progressi su questo fronte. Tra gli sviluppi, un accordo per lavorare sull’accelerazione dell’implementazione dell’infrastruttura dell’idrogeno e delle soluzioni di rifornimento in tutta la Germania, dove vengono costruiti i prototipi dell’azienda.

Mentre la costruzione del nuovo impianto di produzione in Arizona, l’azienda ha affermato di avere in programma di iniziare anche la costruzione della sua prima stazione di idrogeno commerciale domestica quest’anno. Infine, la compagnia ha annunciato ulteriori partnership a supporto del segmento “infrastruttura/ecosistema dell’idrogeno“.

In conclusione, qualsiasi stanziamento governativo che aiuti a rafforzare le infrastrutture per le energie rinnovabili andrà anche a favore di Nikola.

L’azienda, oltre alla svolta produttiva, ha senz’altro bisogno di un cambio di passo sul mercato. Inizialmente visto come un promettente titolo nell’ambito dei veicoli elettrici, il sentiment dei trader ha preso in breve una strada pessimistica a causa di diversi problemi legati alla messa in commercio dei primi camion elettrici della società.

Tuttavia, adesso, gli analisti sembrano concordi sul fatto che, sul lungo termine, il brand avrà molto da dire nel suo settore di attività dove, tra l’altro, la gerarchia della concorrenza non è ancora chiara.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Azioni Nikola ancora in aumento: tutti i motivi
Nome Articolo
Azioni Nikola ancora in aumento: tutti i motivi
Descrizione
Azioni Nikoli in rally nell'ultima seduta di mercato: presto i fondi per le infrastrutture potrebbero essere sbloccati. Tutte le novità.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore