Con la minaccia del virus che si allontana dagli Stati Uniti e da altri paesi del mondo, le Azioni Coca Cola potrebbero godere di un nuovo slancio, sulla scia di entrate più alte. L’attività di Coca-Cola (NYSE: KO) è stata colpita duramente durante la pandemia COVID-19 a causa dei blocchi per i ristoranti, per gli eventi sportivi e per la maggior parte dei luoghi di ritrovo. La perdita di questi segmenti si è tradotta in forti cali di volume per l’anno fiscale 2020. Tuttavia, società come PepsiCo (NASDAQ: PEP) sono riuscite comunque a crescere grazie alla domanda in forte espansione nei supermercati e nei rivenditori al dettaglio.

Il rovescio della medaglia di questa debolezza è che Coca-Cola potrebbe prepararsi a un brillante rimbalzo nei prossimi mesi. Il suo prossimo rapporto sugli utili del primo trimestre fiscale 2021, previsto per lunedì 19 aprile, potrebbe non contenere ancora molte prove di tale ripresa. Il mondo del trading online, piuttosto, si aspetta parole incoraggianti dal CEO James Quincey e dal suo team sulle tendenze future.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

La sensibilità al virus

Il tasso di crescita della coca cola è stato fortemente sensibile al livello dell’epidemia. Il rimbalzo della crescita del quarto trimestre, ad esempio, si è bloccato a dicembre quando i casi di COVID-19 sono aumentati negli Stati Uniti e in Europa. La conseguenza è stata un volume in calo del 3%, mentre il volume di PepsiCo aumentava del 5% nello stesso periodo.

Fortunatamente, Coca-Cola potrebbe avere notizie migliori da riferire lunedì. La maggior parte degli investitori che seguono il titolo si aspettano vendite stabili nel primo trimestre rispetto a un calo dell’11% nel 2020 e un calo del 5% nel trimestre precedente.

Profitti e flusso di cassa

Coca-Cola ha svolto un ottimo lavoro di gestione durante la pandemia, ad esempio riducendo i costi. I dirigenti hanno trovato il modo per tagliare le spese nella catena di fornitura, nel marketing, nella produzione e nel confezionamento, portando a un aumento della redditività. Lunedì, la società dovrebbe fornire altre buone notizie su questo aspetto.

Il flusso di cassa dovrebbe essere altrettanto positivo. Coca Cola, dunque, dovrebbe trovarsi in un’ottima posizione per aumentare gli investimenti nel marketing non appena le tendenze della mobilità dei consumatori inizieranno a riprendersi.

Guardando avanti

Entrando nei dettagli del rapporto sugli utili, le previsioni fiscali 2021 di Coke impongono un’ampia gamma di potenziali risultati di crescita e utili. La direzione ha affermato che il primo trimestre sarà il più difficile dell’anno. E che l’entità della ripresa che seguirà dipenderà da grandi variabili, come il ritmo di distribuzione del vaccino.

Le previsioni dovrebbero essere meno nuvolose adesso, rispetto alle precedenti previsioni di fine febbraio. Alcune località dell’Europa stanno riaprendo (anche se altre sono tornate in lockdown) e molte regioni degli Stati Uniti hanno visto un allentamento delle restrizioni sociali da dicembre.

A febbraio, il team management aveva dichiarato che Coca-Cola si stava posizionando per uscire dalla crisi. Con l’obiettivo di mirare ad una crescita più rapida e margini più elevati rispetto a prima che il COVID-19 interrompesse la sua attività globale.

La società, probabilmente, non fornirà delle tempistiche specifiche sul rimbalzo lunedì. Tuttavia, è probabile che le tendenze della domanda dei consumatori nelle ultime settimane potrebbe convincere il management a essere più ottimista sulla seconda metà del 2021 nelle sue prospettive aggiornate. Un tono ottimistico potrebbe aiutare il titolo a iniziare a riprendersi dal suo recente crollo.

Altri articoli dello stesso autore:

  •  
  •  
  •  
  •