Quotazione in rialzo per il Titolo Amazon, nella seduta odierna di mercato. Mentre scriviamo, l’asset è in risalita dell’1,24%, a quota 2.409,00 dollari. Dopo la battuta d’arresto di fine aprile, il prezzo delle azioni AMZN è tornato a risalire, proseguento il trend iniziato tra fine dicembre 2019 e inizio gennaio 2020.

Dopo quattro mesi pieni di mercato, la variazione su 1 anno della quotazione dell’azienda statunitense in Borsa è già in positivo del del 27,46%. Ricordiamo che, per i servizi che offre, la compagnia fondata da Jeff Bezos non ha subito il crollo finanziario causato dalla pandemia globale, ma ne ha tratto vantaggio.

Prossima data utile il 23 luglio 2020, con il bilancio del secondo trimestre.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Nuovo Record per le Azioni Amazon, Jeff Bezos sempre più ricco

Facciamo un piccolo passo indietro e andiamo a dare un’occhiata a cosa è accaduto al prezzo del titolo AMZN negli ultimi mesi.

A fine Aprile, la quotazione ha raggiunto il suo massimo storico di 2.474,00 dollari. Tra fine dicembre dello scorso anno e gli inizi di gennaio, il prezzo viaggiava sui 1.874,00 dollari. Un’impennata che ha arricchito il patrimonio di Jeff Bezos di oltre il 5%.

I traders che scelgono di investire in Azioni Amazon adesso, devono tenere conto di diversi importanti elementi. Innanzitutto, il trend rialzista molto forte, generato da una serie di motivazioni.

Oltre al nuovo record in Borsa, l’azienda rappresenta l’unico tra i 28 titoli dell‘S&P 500 a rimbalzare dal sell-off del mercato legato al coronavirus.

La domanda alle stelle da parte dei consumatori ha permesso alla compagnia di aumentare il proprio valore in Borsa, mantenendo il trend di inizio anno.

Jeff Bezos rimane l’uomo più ricco del mondo, con un patrimonio stimato di circa 138 miliardi di dollari netti.

Un Titolo che crescerà ancora

La quotazione del colosso statunitense è già in crescita del 500%, ma gli analisti sostengono che si tratti di un valore destinato ad aumentare ancora.

Già dallo scorso anno, si era delineata una fase di crescita ben definita. La diffusione del coronavirus, che ha causato la chiusura totale dei negozi fisici, ha permesso al colosso del commercio online di spingersi verso vette altissime. Di fatto, il Titolo è riuscito ad intercettare tutti i nuovi trend di consumo rimodulati dalla diffusione della pandemia su scala globale.

Per i prossimi 5 anni, gli analisti prevedono un’ulteriore crescita.

L’alto margine di crescita di AWS è senz’altro uno dei punti di forza di Amazon. Ciò permette all’azienda di espandersi costantemente, grazie a strategie innovative, fidelizzazione dei clienti, pubblicità aggressive e nuove produzioni originali.

C’è un unico neo, e riguarda i rivenditori. La maggior parte di questi ha base in Cina e la guerra dei dazi potrebbe limitare le esportazioni. Occhio anche ad Azure di Microsoft, che sta conquistando quote di mercato sempre più ampie.

 

Altri articoli dello stesso autore: