I trader che decidono di comprare azioni Apple sanno bene che Cupertino non è un’azienda particolarmente nota per essere all’avanguardia negli standard di comunicazione. Non a caso, la Mela morsicata ha ritardato di ben 18 mesi l’uscita del suo primo modello 5G (iPhone 12) rispetto al lancio del modello S10 5G di Samsung.

In base a ciò, potrebbero sorprendere alcune indiscrezioni secondo le quali, nonostante il 5G debba ancora affermarsi in gran parte del mondo, Apple stia già guardando al futuro avvento delle reti 6G.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Apple e il 6G: un’indicazione a lungo termine per i trader

Secondo un rapporto della scorsa settimana di Bloomberg, il gigante della tecnologia sta assumendo ingegneri di ricerca per lavorare sulla sesta generazione di tecnologia wireless.

L’ultima generazione di connettività di rete wireless è stata “notata” per la prima volta dopo che AT&T ha iniziato ad aggiornare alcuni telefoni Android con un’icona 5G E. Il simbolo stava ad indicare che i clienti si trovavano in aree con funzionalità avanzate.

Tuttavia, diversi altri vettori non hanno accolto con favore la segnalazione essendo il servizio ancora operativo su 4G. T-Mobile ha lanciato l’anno scorso la prima rete 5G stand-alone non basata sulla tecnologia 4G LTE.

Il Galaxy S10 di Samsung è stato rilasciato per la prima volta in Corea poco dopo, prima di arrivare negli Stati Uniti.

Diciotto mesi dopo, sebbene alcuni analisti dubitassero che l’iPhone 12 di Apple sarebbe stato un successo tra i consumatori, l’iPhone 12 Pro Max è diventato lo smartphone 5G più popolare negli USA.

Ora, Bloomberg afferma che Apple si sta preparando per la prossima transizione. Sebbene il 6G non dovrebbe essere lanciato fino al 2030 o addirittura successivamente, l’azienda sta già cercando persone per progettare sistemi di comunicazione wireless di prossima generazione e per partecipare a forum sulla tecnologia 6G.

Man mano che Apple diventa più integrata verticalmente, incluso il design dei propri chip per computer, potrebbe non essere più d’accordo di lasciare che gli altri aprano la strada alla nuova tecnologia, come accaduto fino ad ora.

Azioni Apple oggi 23 febbraio

L’indiscrezione dovrebbe far drizzare le antenne agli operatori del trading online alla ricerca di titoli in crescita, per investire in azioni profittevolmente.

Già di suo, il titolo Apple è sempre stato un ottimo investimento a lungo termine. Se l’azienda dovesse prendersi la leadership anche dell’aggiornamento delle reti, i guadagni da record potrebbero davvero schizzare alle stelle.

Nel frattempo, tuttavia, la risorsa sta facendo un po’ fatica nel mercato attuale.

Il titolo Apple ha chiuso la seduta di ieri a -2,98%, toccando quota 126 dollari. Nel pre market di oggi, le azioni sono in ulteriore calo del 3%.

Solo un mese fa, il titolo viaggiava a 144 dollari per azione. In generale, il mercato azionario sta scontando il rally delle scorse settimane, andato ben oltre le aspettative. Si prevede, per i prossimi giorni, una fase di assestamento, mentre il mondo continua a lottare con la pandemia.

Altri articoli dello stesso autore:

  •  
  •  
  •  
  •