Secondo i dati della società di ricerca Qimai, Apple Inc (AAPL.N) avrebbe rimosso 29.800 app dal suo app store cinese, poche ore fa, tra cui oltre 26.000 giochi. Il taglio avviene nel bel mezzo di una repressione sui giochi senza licenza, da parte delle autorità cinesi. Ad una richiesta di commento, Cupertino non ha rilasciato dichiarazioni.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250€

Licenza: Cysec

  • Corsi di trading gratis
  • Indicatori e segnali gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: eToro

Deposito: 200€

Licenza: Cysec

  • Social/Copy Trading
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10€

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

*Terms and conditions apply

La vicenda

All’inizio di quest’anno, Apple ha concesso agli sviluppatori di giochi una scadenza fissata a fine giugno, per presentare un numero di licenza rilasciato dal governo cinese, che consentisse agli utenti di effettuare acquisti in-app.

Gli app store Android cinesi hanno da tempo rispettato tali regolamenti. Non è chiaro il motivo per cui Apple li stia facendo rispettare rigorosamente solo quest’anno.

Il produttore di smartphone statunitense ha rimosso oltre 2.500 titoli dal suo app store durante la prima settimana di luglio. I giochi interessati dall’esclusione includevano titoli anche molto noti (Zynga e Supercell), secondo quanto riportato dall’azienda di ricerca SensorTower.

Il governo cinese ha cercato a lungo di applicare normative più severe sull’industria dei giochi, con l’obiettivo di rimuovere contenuti sensibili.

Il processo di approvazione per i giochi che chiedono di abilitare gli acquisti in-app è lungo e complicato. Stando al parere degli addetti ai lavori, si tratterebbe di un iter che danneggia tutti, tranne i più grandi sviluppatori.

Todd Kuhn, responsabile marketing di AppIn China, una società che aiuta le aziende estere a distribuire le loro app, ha affermato che:

Ciò influisce maggiormente sul reddito degli sviluppatori di piccole e medie dimensioni, ma a causa delle difficoltà di acquisizione di una licenza commerciale, è devastante per l’intero settore dei giochi iOS in Cina.

Apple fa richiesta per aumentare la produzione locale di smartphone in India

Nel frattempo, il ministro della tecnologia indiano ha appena dichiarato che Foxconn, Wistron Corp e Pegatron Corp, fornitori di Taiwan di Apple Inc., hanno fatto domanda per il programma indiano di $ 6,5 miliardi per aumentare la produzione locale di smartphone. Anche Samsung avrebbe fatto la stessa richiesta.

Il piano offre alle aziende incentivi in denaro su ulteriori vendite di dispositivi realizzati localmente in cinque anni, con 2019-2020 come anno base.

I dati finanziari

Tra una mossa e l’altra, Cupertino continua a segnare un record dopo l’altro in Borsa.

Per chi ha scelto di investire su Azioni Apple, quella di ieri è stata una seduta da capogiro, con la quotazione che ha chiuso in rialzo del 10,47%, superando i 425 dollari per azione. Si tratta del massimo storico e di 52 settimane.

Nonostante una serie di sfide legate al coronavirus, le entrate di Apple sono aumentate dell’11% su base annua a $ 59,7 miliardi. La crescita del profitto del gigante della tecnologia è stata ancora più impressionante. Il suo utile per azione è salito del 18%, a $ 2,58. Wall Street aveva previsto ricavi ed EPS di soli $ 52,3 miliardi e $ 2,04.

I guadagni sono stati di ampia portata, con Apple che ha registrato una solida crescita in tutti i suoi segmenti: iPhone, Mac, iPad, indossabili e servizi. Senz’altro, quello di Cupertino è uno dei migliori Titoli del momento e del futuro.

Altri articoli dello stesso autore: