Apple Inc (NASDAQ: AAPL) ha dato il via alle operazioni di assemblaggio di iPhone 12 in India. La notizia è stata confermata direttamente dal gigante tecnologico statunitense. La società sta intensificando in maniera netta le operazioni di produzione nel secondo mercato di smartphone più grande del mondo.

Sembrerebbe trattarsi di un’indicazione che aumenta la fiducia dei trader. Nel pre market di oggi, infatti, le Azioni Apple risultano, al momento, in rialzo del 2,12%, a 122.52 dollari per azione. Nel complesso, il titolo risulta comunque scontato, ancora abbastanza lontano dal picco di gennaio di 145.09 dollari per azione.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Apple punta sull’India sempre di più: i dettagli

In una nota ufficiale, Cupertino ha affermato:

Siamo orgogliosi di iniziare la produzione di iPhone 12 in India per i nostri clienti locali.

La nota è stata distribuita pochi minuti fa, anche se l’azienda non ha nominato direttamente il fornitore che si occupa della realizzazione degli smartphone con la mela morsicata.

Diverse fonti che hanno familiarità con la questione, hanno dichiarato che si tratta dell’unità indiana del produttore a contratto taiwanese di Apple, Foxconn. Il fornitore assemblerà il dispositivo nel suo stabilimento nel sud dello stato del Tamil Nadu.

Foxconn non ha risposto a una richiesta di commento.

Apple ha spostato alcune aree di produzione dalla Cina ad altri mercati, a causa della guerra commerciale tra Washington e Pechino. Da novembre, Foxconn starebbe spostando la produzione di alcuni iPad e MacBook dalla Cina al Vietnam, su richiesta di Cupertino.

Apple ha scommesso molto sull’India da quando ha iniziato l’assemblaggio di iPhone nel paese nel 2017, tramite un altro fornitore taiwanese (Wistron).

Foxconn, Wistron e un terzo fornitore (Pegatron) hanno impegnato insieme circa $ 900 milioni in cinque anni per realizzare iPhone in India, sfruttando il piano da $ 6,7 miliardi di Nuova Delhi per aumentare le esportazioni di smartphone.

Secondo quanto riportato da Reuters il mese scorso, Apple avrebbe in programma di portare anche l’assemblaggio del suo tablet iPad in India.

Il ministro indiano della tecnologia Ravi Shankar Prasad, dopo la notizia, ha twittato tutta la sua soddisfazione:

È bello vedere che i nostri sforzi per rendere l’India un grande centro di produzione di dispositivi mobili e componenti stanno attirando l’attenzione globale. Ciò creerà un gran numero di posti di lavoro.

Il titolo Apple può rimbalzare presto

Secondo gran parte degli analisti, chi desidera comprare azioni adesso può trovare in Apple una delle migliori scommesse del momento. Il titolo, infatti, potrebbe rimbalzare a medio termine fino all’86%.

Quello attuale è un ottimo punto di entrata al mercato, considerano la recente discesa del titolo. Gli investimenti della società in Asia e le vendite di prodotti e servizi in aumento potrebbero portare gli investitori a riversarsi nuovamente su Cupertino per innalzare i propri profitti di trading.

In quest’ottica, diversi analisti hanno aumentato l’obiettivo di prezzo di Apple a 225 dollari nel medio termine.

Altri articoli dello stesso autore:

  •  
  •  
  •  
  •