Cupertino riporterà i risultati del secondo trimestre oggi, mercoledì 28 aprile, dopo la chiusura del mercato. Gli analisti si aspettano un guadagno di 76,71 miliardi di dollari

e un EPS di $ 0,983. Questa volta l’esercito del trading online non mostra particolare entusiasmo nei confronti dell’azienda. Le Azioni Apple hanno sottoperformato fino ad ora quest’anno. Rimane anche il dubbio se la società sia in grado di battere le aspettative. Alcuni segnali indicano che la domanda di iPhone 12 è in decelerazione in Cina, che rappresenta il secondo mercato più grande dell’azienda.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

67% of investor lose money

Piattaforma: OBRInvest

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: FXPN

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Azioni Apple, il punto della situazione

Dopo un aumento di oltre il 75% nel 2020, le azioni di Cupertino sono cresciute di poco più dell’1% quest’anno. In confronto, il NASDAQ ad alto contenuto tecnologico è aumentato di oltre il 9% durante lo stesso periodo. Questa fase laterale, per l’azienda più apprezzata al mondo, arriva dopo un periodo di crescita delle vendite impressionante.

Nel dettaglio, le vendite trimestrali per il periodo che si è concluso il 26 dicembre hanno superato per la prima volta i 100 miliardi di dollari. Forza trainante l’iPhone 12, tra le aspettative di un nuovo “super ciclo“. L’ultimo iPhone ha la capacità di accedere alla rete 5G di prossima generazione, che promette una velocità di connessione Internet più elevata. Nell’ultimo trimestre del 2020, il nuovo iPhone ha visto un aumento delle vendite del 57% in Cina, che ha una rete 5G più sviluppata rispetto all’Occidente.

La società ha anche recentemente introdotto altri nuovi dispositivi, tra cui un Apple Watch aggiornato. E’ aumentata anche la domanda di iPad, computer Mac e servizi. Il tutto supportato dalla pandemia che ha costretto le persone in casa a rivolgersi a Cupertino per il lavoro e per l’intrattenimento.

Il parere degli analisti

Da parte dei migliori analisti c’è incertezza a breve termine. Tuttavia, le azioni Apple continuano a rimanere una delle migliori raccomandazioni. La società offre un mix di prodotti molto attraente, oltre alle sue ben note capacità di innovazione e alla sua attività di servizi in espansione.

Secondo TipRanks, dei 27 analisti che coprono il titolo, 21 hanno assegnato al titolo un rating di acquisto, con un obiettivo di prezzo di 12 mesi di $ 151,35. Si tratta di un balzo di oltre l’11% rispetto al prezzo di chiusura del titolo di ieri a $ 134,39. Alla base di questo consenso rialzista c’è la convinzione che l’azienda sia ben posizionata per continuare con il suo slancio di crescita, mentre l’economia accelera e i consumatori aggiornano i loro dispositivi.

La spinta all’innovazione giocherà un ruolo chiave. Apple sta lavorando a un prodotto che combinerebbe un set-top box Apple TV con un altoparlante HomePod e includerà una fotocamera per videoconferenze attraverso una TV connessa e altre funzioni smart per la casa.

Per gli investitori a lungo termine, il cui obiettivo è ottenere un rendimento soddisfacente attraverso i dividendi e l’apprezzamento del capitale, Apple rimane un’ottima scelta. Con 196 miliardi di dollari in contanti, la società californiana è anche in una posizione invidiabile per aumentare ulteriormente il suo programma di riacquisto di azioni.

Con i riacquisti di azioni, il valore delle partecipazioni Apple migliorerebbe, poiché ci sarebbero meno azioni in circolazione e una percentuale maggiore di guadagni verrebbe distribuita tra un numero minore di stakeholder.

Conclusioni

Le aspettative per un altro periodo di forte crescita sono basse. Al contrario, dal rilascio degli utili di oggi, ci si attende la conferma dei segnali che la domanda di prodotti Apple sta rallentando.

Detto questo, gli analisti continuano a rimanere ottimisti sull’attrattiva a lungo termine del titolo. L’azienda rimane forte nella sua capacità di innovazione, per la domanda post-pandemia e grazie al suo robusto programma di ritorno del capitale.

Altri articoli dello stesso autore:

  •  
  •  
  •  
  •