Mentre i mercati sono caratterizzati da movimenti misti, le Azioni Amazon e le Azioni Apple continuano a muoversi in un’unica direzione. Due pilastri del trading online che non si fermano più, consentendo agli investitori a lungo termine di generare profitti costanti. La seduta di ieri ha confermato perfettamente questa situazione. In linea generale, Wall Street ha dovuto affrontare alcune turbolenze. Mentre il NASDAQ è salito fino a registrare nuovi record, il Dow Jones e l’S&P 500 hanno invece chiuso in ribasso. I trader hanno dunque assunto un atteggiamento cauto, salvo spingere il titolo AMZN verso un nuovo record e il titolo AAPL verso un nuovo massimo di 52 settimane.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% of investor lose money

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

72% of investor lose money

Piattaforma: IQ Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

73% of investor lose money

Amazon, un nuovo catalizzatore per un successo su tutti i fronti

Le Azioni Amazon hanno chiuso l’ultima seduta di mercato in rialzo del 4,69% a quota 3,675.74 dollari. Negli scambi fuori orario che anticipano la seduta odierna, il titolo viene scambiato in ulteriore rialzo dello 0,77%, fino a questo momento (10:30 ora italiana).

Con questi numeri, la capitalizzazione di mercato del gigante dell’e-commerce è salita a $ 1,85 trilioni. Nel dettaglio, la notizia che ha fatto schizzare il titolo riguarda il Governo USA che ha annullato un contratto di servizi assegnato a Microsoft nel 2019. Il Pentagono ha motivato l’annullamento del contratto facendo riferimento al fatto che la velocità dei progressi tecnologici impone di rivedere i requisiti iniziali dell’accordo.

Il Dipartimento della Difesa USA ha espressamente specificato che i nuovi requisiti possono essere soddisfatti solo da Microsoft e Amazon ed è probabile che le due società si spartiranno il nuovo contratto. Per l’azienda fondata da Jeff Bezos, ma guidata da Andy Jassy dal 5 Luglio, si tratterebbe di altri 10 miliardi di dollari di entrate. Per la verità, solo una goccia in mezzo all’oceano di guadagni che la compagnia è in grado di generare. Tuttavia, la notizia appare come l’ennesima affermazione del brand come leader in un determinato settore. Segno che le attività di Amazon si stanno espandendo sempre di più, con successo, in ogni direzione possibile.

Apple, la mela è più sana che morsicata

Le Azioni Apple hanno chiuso la seduta di ieri a +1,47%, raggiungendo quota 142.02 dollari. Nel pre market di oggi, il titolo sale ancora dello 0,58%. Il prezzo raggiunto non rappresenta ancora un nuovo record, ma la risorsa si sta avvicinando al massimo di 52 settimane registrato a gennaio 2021, a quota 145.09 dollari. Un rialzo silenzioso dopo una caduta del 20% tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera di quest’anno.

Ora, in Estate inoltrata, gli operatori del trading online sembrano pronti a buttarsi alle spalle il passato e a concentrarsi sul lancio del prossimo iPhone. Il livello di lealtà dei suoi utenti rappresenta uno dei catalizzatori più importanti per le Azioni Apple. Ancora una volta, i fan del brand potranno supportare l’azienda verso il target di una capitalizzazione di mercato di 3 trilioni di dollari.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto
Sommario
Amazon, Apple una sola direzione: i massimi storici
Nome Articolo
Amazon, Apple una sola direzione: i massimi storici
Descrizione
Le Azioni Amazon e le Azioni Apple spiccano in un mercato misto; i due titoli viaggiano verso nuovi massimi: dati e catalizzatori.
Autore
Sito Editore
TradingCenter.it
Logo Editore