La società madre di Google riferirà i risultati del primo trimestre del 2021 domani, martedì 27 aprile, dopo la chiusura del mercato. Gli analisti si aspettano un guadagno di 51,38 miliardi di dollari e un EPS $ 15,70. Le Azioni Alphabet si stanno muovendo a ridosso dei massimi storici, al prezzo di 2,299.93 dollari, dopo la chiusura di venerdì. Nel pre market di oggi, il titolo risulta ancora in salita.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 50$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

68% of investor lose money

Piattaforma: Plus500

Deposito: 100$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

72% of investor lose money

Piattaforma: IQ Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Copy Trading
  • Segnali di Investimento

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

73% of investor lose money

I dettagli

Nonostante le molteplici indagini normative e le regole più aspre in merito alla gestione dei dati che coinvolgono la società, gli operatori del trading online continuano a scommettere su Alphabet (NASDAQ: GOOGL). Il titolo, al momento, è quello con le migliori prestazioni quest’anno, nel gruppo dei giganti della tecnologia mega cap.

Le azioni Google, che sono aumentate di oltre il 30% nel 2021 e hanno chiuso venerdì al massimo record di $ 2.299,93, stanno beneficiando enormemente della strategia di diversificazione attuata, finalmente, dall’azienda. In particolare, le vendite sono state trainate da YouTube e dalle attività di cloud computing.

Una svolta promettente, soprattutto in un momento in cui l’economia si sta riaprendo. Sono infatti in aumento anche le prospettive di un forte rimbalzo del segmento degli annunci digitali, che rappresenta il core business dell’azienda.

Grazie a questa resilienza, gli analisti prevedono che l’utile per azione dell’azienda aumenterà di circa il 60% a $ 15,70. È anche probabile che le vendite per il trimestre siano aumentate del 25% a $ 51,38 miliardi, rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Diversi esperti prevedono un’accelerazione dei ricavi ancora più elevata nel secondo trimestre, mentre gran parte dei competitor sta rallentando.

L’arma della diversificazione

Con il mercato delle pubblicità digitali in accelerazione, è anche incoraggiante, per gli investitori, vedere che gli sforzi dell’azienda per diversificare le vendite oltre il motore di ricerca stanno dando i loro frutti.

Dati alla mano, Google Cloud ha generato entrate per $ 13,06 miliardi nel 2020. Nel dettaglio, il business cloud di Alphabet ha visto un’accelerazione maggiore rispetto all’unità cloud di Amazon (NASDAQ: AMZN), Amazon Web Services.

YouTube, un’altra attività in forte crescita, ha visto le sue vendite salire del 46% nell’ultimo trimestre del 2020. Una grande spinta al segmento è stata data dagli inserzionisti che si sono riversati sulla piattaforma di condivisione video durante la pandemia. La società ha affermato che YouTube, ora, è in grado di raggiungere più utenti di età compresa tra 25 e 49 anni rispetto a tutte le reti via cavo messe insieme.

L’analista di Morgan StanleyBrian Nowak, ritiene che YouTube sia ben posizionato per offrire una crescita dei ricavi del 40% nel 2021.

I rialzisti, di fatto, stanno ignorando tutte le questioni legali in cui Google è coinvolta. Il sentiment del mercato mostra che chi ha scelto di investire in azioni nel colosso californiano ritiene sostanzialmente che le sfide legali potrebbero richiedere anni per concludersi.

In conclusione, con la leadership incontrastata nelle pubblicità e la sua strategia di diversificazione è probabile che Google registrerà utili elevati quest’anno. Le sue azioni potrebbero vedere ulteriori rialzi nei giorni a venire.

Altri articoli dello stesso autore:

Il nostro voto