Il concetto di 5G è generalmente utilizzato per indicare nuove tecnologie e standard per la comunicazione mobile successivi alla quarta generazione. La nuova connessione è in grado sia di aumentare le prestazioni dei servizi attualmente offerti, sia di supportare nuovi servizi come l’Internet of Things (IoT) o le comunicazioni M2M (Machine to Machine) in situazioni di emergenza e di pubblica sicurezza. Tra i principali vantaggi, la maggiore velocità prevista e le elevate capacità trasmissive.

La sfida dello sviluppo e della standardizzazione dei sistemi 5G, iniziata nel 2013, è tuttora in corso e viene portata avanti anche dall’Unione Europea, grazie ai suoi investimenti in diversi progetti di ricerca.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Il 5G in Italia: quando arriverà

L’implementazione della rete 5G sta attraversando una fase sperimentale in alcune regioni italiane. Il 2020 è stato annunciato come l’anno del raggiungimento di una maggiore copertura e di servizi migliorati. Gli operatori coinvolti nei test sono Vodafone, Tim e WindTre. Anche Fastweb sta contribuendo alla distribuzione del 5G entro il 2020.

Posto che il COVID19 possa rappresentare una causa di forte rallentamento per il nuovo sistema di connessione, il virus stesso pone la tecnologia 5G come trampolino di lancio per la ripresa economia delle imprese italiane.

In particolare, dopo diversi recenti summit dei big del settore, è emerso che il 5G aprirà la strada a nuove e significative opportunità di business anche nel settore industriale e non solo tecnologico.

Nel dettaglio, nel 2030, il 5G favorirà investimenti per 32 miliardi di dollari all’interno del processo di trasformazione digitale di alcuni settori industriali specifici. Tra questi, sicurezza pubblica, salute, servizi finanziari, agricoltura, media e intrattenimento, trasporti, energia, automobilistico e manifatturiero.

Riccardo Mascolo, Responsabile per la strategia e lo sviluppo aziendale di Ericsson Italia, ha affermato che:

Il 5G è una piattaforma per l’innovazione, in grado di accelerare il processo di trasformazione digitale in atto, rendendo l’Italia un Paese sempre più competitivo e attrattivo nello scenario globale.

Tutti i vantaggi della tecnologia 5G in Italia dipenderanno maggiormente dalle iniziative e dai progressi del settore in altri paesi. Sarà infatti fondamentale che l’architettura 5G nazionale sia interconnessa con quella globale.

La sfida da affrontare è consolidare la leadership italiana in settori in cui l’Europa svolge già un ruolo rilevante e, allo stesso tempo, favorire la crescita di settori in cui vi sono notevoli margini di sviluppo.

L’Italia vuole la fusione con Euronext

In attesa che il mercato azionario italiano recuperi le perdite generate dalla crisi del coronavirus, Roma è pronta ad usare i suoi poteri di controllo sugli asset strategici per garantire che la Borsa Italiana non venga venduta ad un offerente inaccettabile.

La Borsa di Londra (LSE), che ha acquistato la Borsa di Milano per 1,6 miliardi di euro nel 2007, l’ha ora messa in vendita per ottenere l’approvazione dell’Unione Europea per l’acquisizione da 27 miliardi di dollari della società di dati Refinitiv.

Roma vorrebbe che prevalesse l’offerta del consorzio composto dalla francese Euronext e dall’istituto di credito statale italiano CDP.

Al momento, la legge italiana consente al governo di bloccare i tentativi da parte di attori UE e non UE di acquisire una partecipazione di controllo in qualsiasi società ritenuta strategicamente importante.

Altri articoli dello stesso autore: