Le elezioni statunitensi fortemente contestate hanno prodotto alcuni vincitori e vinti inaspettati per chi ha scelto di investire in azioni. Sembra sempre più probabile, ormai, che i Democratici siano sul punto di rivendicare la Casa Bianca. Al contempo, i repubblicani dovrebbero mantenere la maggioranza al Senato. Ora, gli investitori hanno iniziato a calcolare cosa significhi questo scenario per alcune grandi società e titoli di crescita.

I maggiori guadagni nel rally post elettorale sono raccolti dai titoli tecnologici e sanitari. Infatti, la prospettiva di un governo diviso riduce le possibilità di importanti modifiche normative e fiscali che potrebbero danneggiare la crescita dei suddetti settori.

In questo contesto, gli analisti hanno individuato 2 titoli i cui guadagni post elettorali forniscono alcune informazioni sulle ultime riflessioni dei gestori di fondi e sul perché altri titoli di questi settori potrebbero trarne vantaggio se questo rally acquisisse ulteriore slancio.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Uber

Il più grande servizio di ride-hailing del mondo Uber (NYSE: UBER), e altre società della gig economy, hanno vinto una votazione cruciale in California, che li esenterà dal riclassificare i loro conducenti come dipendenti.

Al posto dei benefici classici che spettano ai dipendenti tradizionali, gli elettori dello stato californiano hanno chiesto alle aziende coinvolte di mettere in atto un pacchetto più snello che includa una tariffa salariale garantita. Sono state votate anche alcune alternative in materia di salute, disabilità e garanzie di non discriminazione.

Il risultato consente alle società di trasporto merci e trasporto passeggeri, tra cui anche Lyft (NASDAQ: LYFT), Postmates Inc. e Instacart Inc, di evitare di conformarsi a una legge della California che avrebbe rimodellato il modo in cui operano. Si ricorda che la California è lo stato più popoloso degli Stati Uniti.

Le Azioni Uber sono aumentate del 14% nella giornata di mercoledì, quando gli investitori hanno accolto con favore i risultati della suddetta votazione. Le condizioni approvate aiuteranno questi operatori della gig economy a risparmiare sui costi e a mantenere invariati i loro modelli di business.

Dopo l’impennata, il Titolo viene ora scambiato ai livelli pre pandemia. Quest’anno, la quotazione è in aumento di circa il 30%.

Facebook

Anche le Azioni Facebook (NASDAQ: FB) hanno avuto un forte impulso in queste ultime ore, nella speranza che i risultati delle elezioni statunitensi riducano il rischio di regolamentazione nel settore dei social media.

Il mese scorso, il Wall Street Journal ha riferito che i membri del personale della Federal Trade Commission (FTC) avevano raccomandato di avviare una causa antitrust contro Facebook.

La FTC ha trascorso più di un anno a esaminare le denunce secondo cui Facebook ha utilizzato la sua potente posizione di mercato per soffocare la concorrenza. L’indagine fa parte di uno sforzo più ampio delle autorità antitrust statunitensi per esaminare la condotta delle grandi aziende tecnologiche, nei confronti dei competitor più piccoli.

Durante il mandato quadriennale dell’amministrazione Trump, Facebook è stato sempre più criticato per aver violato la privacy degli utenti. Inoltre, ha suscitato diverse polemiche anche il suo ruolo nel consentire incitamento all’odio e disinformazione.

Con i repubblicani che probabilmente manterranno il controllo del Senato, raggiungere un consenso su come frenare il potere della grande tecnologia sarà una sfida per i democratici. Dunque, è probabile che lo status quo continuerà.

Altri articoli dello stesso autore: