I trader impegnati a investire in azioni durante la prossima settimana, troveranno un mercato che si getta alle spalle l’incertezza politica causata dalla serrata corsa presidenziale degli Stati Uniti, ma che è pronto ad entrare in un’altra fase di potenziale volatilità. Infatti, il continuo aumento di infezioni da COVID-19 sta costringendo molti stati a reintrodurre nuove restrizioni.

Fino ad ora, gli investitori si erano concentrati sulla ripresa economica post-pandemia. E con un certo ottimismo. Si sono rincorse diverse voci, nei giorni scorsi, sui candidati vaccini ad un passo dall’ottenere l’autorizzazione per l’uso di emergenza. Questo è forse il motivo principale per il quale, la scorsa settimana, sono state richieste soprattutto azioni economicamente sensibili anche con un aumento dei casi di coronavirus. Sia l’indice S&P 500 che quello small cap Russell 2000 sono saliti ai massimi storici. Il Dow Jones Industrial Average è tornato ai livelli pre-pandemici.

Oltre a continuare a seguire l’escalation di infezioni da coronavirus e le notizie relative allo sviluppo di vaccini, gli investitori potranno concentrarsi su alcuni big degli Stati Uniti e sui loro ultimi rapporti sugli utili. Con queste premesse, per la settimana che inizierà domani, gli analisti sono pronti a scommettere su 2 Titoli in particolare: Walmart e NVIDIA.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Walmart

La più grande catena al mondo nel canale della grande distribuzione organizzata, la statunitense Walmart (NYSE: WMT), annuncerà i suoi guadagni del terzo trimestre dell’anno fiscale 2021 martedì 17 novembre, prima dell’apertura del mercato. Il consenso prevede un utile per azione di 1,18 dollari su un fatturato di 132,08 miliardi di dollari.

Il rivenditore ha beneficiato notevolmente della pandemia, con le persone costrette in casa maggiormente dedite all’accumulo e al consumo di generi alimentari e di prima necessità. Nel secondo trimestre, la divisione e-commerce di Bentonville, ha registrato un aumento delle vendite online del 97% rispetto all’anno precedente.

Gli analisti si aspettano che il rivenditore riferirà forti guadagni trimestrali e vendite online in crescita. Durante il 2020, gli investitori hanno spinto le azioni Walmart a salire complessivamente del 27%.

Venerdì, il titolo ha chiuso in rialzo dell’1,56% a $ 150,54. La continua incertezza riguardo al secondo pacchetto di stimoli del governo potrebbe pesare sulle vendite future.

NVIDIA

Uno dei maggiori produttori di chip al mondo, NVIDIA (NASDAQ: NVDA), riporterà i guadagni del terzo trimestre mercoledì 18 novembre, dopo la chiusura del mercato. Gli analisti si aspettano EPS di $ 2,57 su ricavi di $ 4,41 miliardi.

Le azioni NVIDIA hanno avuto un ottimo successo quest’anno, alimentate dall’aumento della domanda per i suoi chip utilizzati nei data center e nelle console di gioco. Il titolo ha raggiunto il massimo record di $ 588,01 il 6 novembre ed è aumentato di circa il 130% nel 2020. La risorsa ha superato di gran lunga l’indice Philadelphia Semiconductor, che è aumentato solo del 36% nello stesso periodo.

NVDA ha chiuso venerdì a $ 531,88.

Dopo il forte aumento di quest’anno, NVIDIA è ora uno dei titoli di chip più apprezzati con un rapporto prezzo / utili di 97,7.

Ciò, tuttavia, rende il titolo suscettibile di correzione su qualsiasi sorpresa negativa sugli utili, soprattutto mentre l’ambiente economico e geopolitico rimane fragile. NVIDIA, con sede a Santa Clara, in California, è il più grande produttore di chip grafici utilizzati nei giochi per personal computer. Negli ultimi anni, il produttore di chip ha adattato con successo la sua tecnologia al mercato dell’Intelligenza Artificiale, creando un nuovo business multimiliardario.

Altri articoli dello stesso autore: