I mercati stanno entrando in una fase particolarmente incerta, a pochissimi giorni dalle elezioni presidenziali statunitensi del 3 novembre. Gli operatori del trading online, soprattutto chi predilige il lungo termine, sono alla ricerca di opportunità, in particolare se il mercato azionario dovesse entrare in un’altra profonda recessione.

L’S&P 500 è sceso del 3,5% in una sola giornata, mercoledì, il calo più ampio dall’11 giugno. La spinta al ribasso è stata data principalmente da un’impennata dei ricoveri COVID-19, mentre milioni di elettori si preparano a scegliere il prossimo leader statunitense.

Questa svendita potrebbe aggravarsi ulteriormente se la pandemia persistesse, costringendo la nuova amministrazione a revocare le misure per far ripartire l’economia. L’indice è risalito leggermente ieri, chiudendo a poco più dell’1%.

Anche se le azioni hanno subito grandi oscillazioni negli ultimi mesi, gli investitori dovrebbero comunque concentrarsi su quei fattori che producono rendimenti a lungo termine. Principalmente, rendimenti da dividendi, crescita degli utili e variazione della valutazione.

Inoltre, qualsiasi potenziale debolezza può creare opportunità per investire in azioni su alcuni titoli con dividendi elevati, che sono diventati troppo costosi dopo il forte rialzo da marzo.

Tra queste potenziali opportunità, gli esperti ne hanno individuate due.

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

McDonald’s Corp

Una delle più grandi catene di fast food al mondo, la McDonald’s Corp. (NYSE: MCD), ha registrato un forte rialzo in Borsa, dopo essere precipitata a marzo. Nel dettaglio, le azioni McDonald’s sono aumentate del 73% dal 18 marzo, superando tutti i ristoranti e bar del Dow Jones.

Uno dei motivi alla base della forza del titolo è che MCD si è comportato molto meglio della maggior parte dei concorrenti durante la pandemia, aiutato dalla sua massiccia rete di percorsi drive-thru.

All’inizio di questo mese, la società ha riportato vendite positive per tutto il terzo trimestre terminato il 30 settembre.

Il CEO di McDonald’s, Chris Kempczinski, ha recentemente dichiarato che:

La nostra performance del terzo trimestre dimostra la resilienza di fondo del marchio McDonald’s. I nostri punti di forza unici, tra cui la nostra impareggiabile presenza drive-thru in tutto il mondo, la capacità di consegna avanzata e la nostra leadership nel digitale. Tutti elementi che sono diventati ancora più importanti durante la pandemia.

Con questa forza operativa, un altro fattore importante da considerare è la stabilità dell’azienda quando si tratta di pagare i dividendi. McDonald’s ha aumentato il suo payout ogni anno dal 1976, quando ha iniziato a pagare i dividendi.

Con l’attuale rendimento da dividendo del 2,31%, le azioni MCD ora pagano $ 1,29 per azione trimestrale, dopo un aumento del 3% questo mese.

BCE Inc

I servizi di telecomunicazione sono considerati titoli con dividendi affidabili a causa dei loro flussi di cassa solidi e dei ricavi ricorrenti. Diventano interessanti anche quando i rendimenti obbligazionari crollano. In questo contesto, spiccano i titoli di telecomunicazioni canadesi per la stabilità del loro reddito e dei rendimenti più elevati.

Tra le tre grandi società di telecomunicazioni canadesi, BCE Inc. (NYSE: BCE) (TSX: BCE) è un titolo solido con dividendi costanti ed elevati, da tenere in considerazione per il lungo termine.

Sebbene i ricavi di BCE siano sotto pressione a causa del rallentamento indotto dalla pandemia, il flusso di cassa è ancora forte grazie al numero crescente di abbonati wireless.

Il titolo è attualmente scambiato a $ 40,15, con un rendimento da dividendo annuo superiore al 6%.  Negli ultimi 10 anni, il suo dividendo è raddoppiato a 0,6325 dollari per azione.

Altri articoli dello stesso autore: