Gli operatori di mercato interessati a fare trading sul Bitcoin devono fare attenzione alla cosiddetta nuova stagione delle altcoin. Gli analisti hanno infatti rilevato dieci risorse crittografiche alternative che hanno sovraperformato il resto del mercato delle criptovalute, incluso Bitcoin.

Le criptovalute alternative, o altcoin, hanno iniziato a registrare grandi guadagni su tutta la linea. Alcune monete a piccola capitalizzazione hanno fatto registrare guadagni percentuali a tre cifre nelle ultime settimane. Ma anche diverse criptovalute a capitalizzazione maggiore hanno registrato notevoli profitti, come ad esempio VeChain (VET), Stellar (XLM), Cardano (ADA) e Chainlink (LINK).

Apri un Conto con i Migliori Broker Regolamentati

Piattaforma: Etoro

Deposito: 200$

Licenza: Cysec

  • Demo Gratis
  • Copy e Social Trading

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: ForexTB

Deposito: 250$

Licenza: Cysec

  • Indicatori e Segnali Operativi
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

Piattaforma: Iq Option

Deposito: 10$

Licenza: Cysec

  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis

⭐⭐⭐⭐⭐

RECENSIONE

Your capital is at risk

I dieci migliori altcoin nel mercato delle crypto della scorsa settimana

La scorsa settimana, VET, XLM, ADA, ALGO, LINK, BSV, ATOM, XRP, CRO ed ETC hanno sovraperformato il resto del mercato, incluso Bitcoin, che ha guadagnato solo l’1,13% nello stesso periodo.

Da marzo, sia Bitcoin (BTC) che Ether (ETH) hanno registrato guadagni di oltre il 150%, alimentati da un aumento della domanda al dettaglio e dalle istituzioni. In seguito al forte recupero delle due crypto più importanti, lo slancio di molti altcoin ha iniziato ad aumentare, in particolare a seguito all’Halving Bitcoin avvenuto a metà maggio.

Nello scenario che ne è seguito, VET è stata classificata come la terza più forte criptovaluta, dopo aver fatto registrare le migliori prestazioni della settimana. Alcuni analisti ipotizzano che la partecipazione del team VeChain a un’importante conferenza del settore, potrebbe indicare un annuncio importante per il futuro della crypto. Altri credono che il rally derivi invece dall’anticipazione di una potenziale inclusione nell’elenco di Coinbase.

Stellar e Cardano si avviano invece all’aggiornamento dei rispettivi protocolli. Le indiscrezioni sulle nuove versioni avrebbero suscitato clamore tra gli operatori del settore.

Altre altcoin, come ad esempio Chainlink, hanno recentemente superato i loro massimi record, dopo un intero mese positivo. Generalmente, quando una crypto entra in una simile fase, si tratta di un segnale tecnico che porta i traders ad optare per l’acquisto, con l’obiettivo di testare nuovi picchi ancora inesplorati.

Tra le cryptovalute più performanti, nella categoria di quelle con una capitalizzazione di mercato inferiore a $ 700 milioni, c’è Dogecoin. Il rialzo del token è stato alimentato da un picco di interesse tra gli utenti di TikTok. La quotazione ha raggiunto il massimo di due anni.

I motivi del sentiment positivo sulle altcoin

In generale, il rafforzamento del sentiment degli investitori attorno agli altcoin sembra derivare da due fattori. Innanzitutto, l’ETH ha registrato una forte performance rispetto al dollaro USA. Storicamente, i rally ETH hanno coinciso con i trend rialzisti di altcoin. Negli ultimi quattro mesi, il prezzo di Ethereum è salito da $ 90 a $ 241, ovvero quasi il 270%.

In secondo luogo, la maggior parte delle criptovalute principali ha completato la prima fase degli aggiornamenti della rete chiave. Cardano, ad esempio, è sulla buona strada per finalizzare l’aggiornamento di Shelley entro la fine di luglio.

Da segnalare che anche le criptovalute legate al DeFi e alle scommesse si sono comportate in modo positivo, dall’inizio di luglio. Cosmos, Kyber Network e Compound, ad esempio, hanno registrato grandi guadagni superiori al 20% rispetto al dollaro USA.

Altri articoli dello stesso autore: